La blogger dai capelli e il sorriso fluorescente, Il Gatto Ghiotto

Ambra  di nome e di fatto. Non so qual è la cosa che ti colpisce di più quando incontri Ambra Orazi del blog Il Gatto Ghiotto, se il suo sorriso folgorante, i capelli sparati fluorescenti o la sua grinta tutta al femminile. Certo è che è lontana da tutti gli stereotipi di donna che immaginiamo. Madre, impiegata, blogger, ex attrice, moglie, amica, è un insieme di tutto, ma non riesci a catalogarla in nessun cassetto. 998624_596117000427768_372447416_nlogo_isoblogger

Una casa in provincia ma con le sembianze di un attico in stile svedese. Due figli biondi, biondissimi educati e indipendenti. Un marito ingegnere. Un cane dolcissimo. Sembra quasi la Mary Poppins del 2014, Ambra con il suo sorriso mette tutti  al loro posto.

E inoltre cucina e fotografa molto bene. E’ un persona interessante, dolce , ma molto detrminata, la passione esce da ogni lembo di pelle e ha tanti talenti, non uno solo. In primis sicuramente quello di cucinare, Ambra è un ottima esecutrice di ricette, mi ha porposto classici della sua cucina con maestria e puntualità. La sua cucina è quasi un’operazione di architettura. E’ tutto studiato nei minimi dettagli, studiato risorse in entrata e massima efficenza in uscita. Non so come spiegarvi i suoi piatti, ma è una sorta di impresa manageriale ben riuscita.

La sfoglia con pere, lardo e mandorle è un classico, però il suo non ha sbavature, così come la lasagna. Come dice lei i suoi piatti sono semplici, ma tutto quello che c’è intorno è speciale.  Inoltre Ambra fotografa molto bene. Riconosciuta da tutti sul web,  la sua maestria nell’assemblare i piatti e farli emergere come nelle migliori operazioni di foodstylist. Ambra intrattiene bene, se gestissi un evento, facessi una trasmissione, dovessi presentare uno showcooking, non avrei  nessun dubbio su chi chiamare. Non è timida, ha la dizione giusta , è simpatica (vi assicuro che non è da tutti) ha grinta, è diplomatica, è bella con occhi chiacchierini,  sa come uscire dai silenzi, fa ridere le persone e si intende di cibo perchè cucina tutti i giorni e le piace; sceglie i prodotti, si documenta e nuovamente assembla alla perfezione. E’ una vera foodblogger a 360 gradi. Non ho dubbi se assegnarle o meno la mia certificazione Isoblogger. Ci sono tanti aspetti che valuto e lei li ha tutti. E poi è una di quelle amiche donne che vorresti sentire sempre per ricaricarti le batterie e il cuore. Grazie mille per l’ottima cena e per la splendida atmosfera che ci hai fatto vivere.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: