Seconda serata Atelier del Gusto per Platti, è il turno della Basilicata

Il 25 e 26 febbraio va in scena la seconda serata degli chef emergenti d’Italia promossa da Platti. Un viaggio alla scoperta tra le bontà d’Italia e i prodotti del territorio. Lo chef protagonista questa volta è Matteo Malacarne del ristorante Don Matteo che ha una struggente vista sui Sassi di Matera. Lo posso confermare. La mia prima visita in Basilicata (si, quella regione di cui non ricordi mai capoluogo e ubicazione) è stata nel 2012, il primo paesaggio sono state colline color ocra, fieno bruciato e distese a perdiocchio di paesaggi quasi lunari. Balle di fieno e contadini su cavalli neri al galoppo che portavano al gregge pecore dal pelo lungo. In quell’istante ho fermato l’automobile e ho pensato: “Ecco perchè qui hanno girato tanti film”. 70081637Il tempo in Basilicata si ferma, ha un fascino che non trovi in nessuna regione italiana. E’ una regione a se, motivo per cui non se ne ricorda nulla finchè non al vedi. Negli anni poi ho scoperto piano piano che Torino è popolato di lucani e di associazioni lucane e di iniziative e di intere reti sotto il nome di Basilicata.

Slide_8 Il secondo shock è Matera, li non sono riuscita a trattenere le lacrime, tocca corde emotive, antiche quasi ancestrali. In effetti il mio romanticismo in queste situazioni non mi aiuta a mantenere l’aplomb, ma davanti alle luci, al tramonto sui sassi bianchi, alle grotte e al paesaggio sono crollata. Il terzo shock  è la festa di San Rocco di Montescaglioso. Con gente stipata per le strade che accompagna la statua per tutto li comune, fuochi d’artificio e luminarie incredibili per tutte le vie. Insomma un viaggio che vale la pena fare prima di ogni altro meta esotica, vi assicuro. Ma veniamo a noi a Platti e alle iniziative gourmand a Torino. Si proveranno prelibatezze del luogo proprio vicino a casa e in effetti per il mio blog che i ristoranti italiani vengano a trovarmi in casa è una fortuna. Le date sono due, la cena è alle 20.00, il costo è 65 €, ma vi assicuro che lo scorso mese non sono riuscita a finire tutte le pietanze proposte e ne valeva veramente la pena.

matteomalacarneIl Menù sarà il seguente:

Panecotto con le rape e pezzentella ( tipico salame della montagna materana e presidio Slow Food) al finocchietto con passato di zucca rossa e lampascione leggermente croccante

Carciofo con fonduta al pistacchio, cannolo al pecorino di Moliterno (formaggio di pecora e capra IGP), crema caprina e antica insalata di arance, finocchio e melagrana

Triscidd poverelli di casa Olio Nuovo…terriccio di zafaran (polvere di peperoni cruschi), e polpa di acciughe rifiniti con mollica di pane cafone
Scorzette di mandorle di grano Senatore (grano antico)  con salsiccia fresca e funghi cardoncelli delle Murge
Involtino di ricciola alla moda Lucana purea di ceci neri e petali di peperone crusco di Senise
Lo Spumone di Matera agli amaretti e noci mascoline con colatura di cacao amaro e…
…la ricotta di pecora allo strazzone al Cordial Caffè e miele di sulla.
Per la serata averò la fortuna di indossare gli abiti di un prestigioso negozio torinese di Corso Vittorio 26/c, TalenTo che ha capi dei migliori stilisti internazionali emergenti, altri giovani talenti della moda questa volta. Il connubio mi sembrava perfetto spazio ai giovani a 360 gradi e io sono qui per raccontarveli.
Seguitemi con l’hastag #Platti #Atelierdelgusto #talenTo il 25 sera sarò in Basilicata nella #lamiaTorino.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: