Suggestioni marine per il nuovo anno.

Un nuovo post reduce delle vacanze e un augurio dal mio profondo del cuore di buon anno, buon natale e buona befana.

Chiedo venia di aver latitato fino ad oggi, ma a volte si ha il bisogno di staccare per ricaricarsi. Il mio modo per farlo?  Una vacanza stile bebè con vecchie abitudini collaudate, rituali e natura. Il mio rifugio, come da un po’ sapete, è la Liguria, terra della mia infanzia. Adoro la costa a picco sul mare, adoro l’aria, i profumi e i sapori che mi curano meglio di un centro benessere. Uno di quegli ingredienti che mi cura di più è la focaccia e vorrei farne un trattato, ma non mi sembra il caso. Quindi riassumendo e sono come dire, intransigente sul tema e non accetto opinioni contrarie, la focaccia di Savona e dintorni non ha pari al MONDO!!! Chiaro?

foto 3

Per chi mi conosce sa che sono in grado anche di rubare la focaccia persino ai bambini sul passeggino. Per cui non è un argomento con cui amo tanto scherzare. Da bambina avevo la casa delle vacanze ad Albissola marina, in via gentile 38, lo dico perchè per me ormai è una meta di pellegrinaggio. E noi bambini si cresceva a focaccia. Al mattino con il caffè latte, a metà mattina per smorzare la fame da tuffi, a pranzo con il prosciutto e infine a merenda dopo il bagno delle 17 con l’estathè. La focaccia ad Albissola nel carruggiu era sottile, oliosa e morbida. Ritorvarla da grande non è stato semplice. Primo perchè ad Alassio dove soggiorno ora e in tutta la zona di ponente non riescono a farla uguale: più spessa , più asciutta  o più salata, ma non uguale. Secondo, ho scoperto che è risaputo anche tra i liguri autoctoni che la focaccia di Savona e dintorni è la più buona di tutta la Liguria.  E questo aspetto ha fortificato la mia arroganza sul tema. Bene in queste vacanze quando le energie positive confluiscono e ti vengono  in aiuto, sono passata da Savona a trovare l’amico del cuore e la sua nuova prole, e ho detto disperata in crisi di astinenza: “Dimmi dove”! E mi ha detto:”Sotto casa…scendi a destra all’angolo ogni 10 minuti sfornano.” Erò là in coda e ho atteso.foto 1 E’ entrata con fare discreto, Lei, la focaccia, nel forno davanti ai miei occhi, ho visto l’acqua versata sull’impasto prima di cuocere, uscire dopo 10 minuti. Sottile croccante la crosta, morbido l’impasto, quasi pendulo al primo boccone. Bene la focacceria degna del mio palato e del mio cuore si trova in via Boselli quasi in piazza Saffi a Savona. Ogni 10 minuti sfornano una teglia. non molto grande…..Momento di raccoglimento. Preghiera. Buon Anno amici. Vi voglio proprio bene per dirvelo.foto 2

Annunci