Con Django alla Piola del Cine

      Django-Livre-29out-2012-05

Dopo aver visto un bel film in dolce compagnia, è sempre piacevole scambiare opinioni sulla propria interpretazione della pellicola in questione, sui personaggi, sulla fotografia, sui dialoghi. Se poi hai anche l’occasione di essere nelle sale e vedere l’ultimo film geniale di Tarantino, (Django, “ma con la  D muta”, elettrizzato da sparatorie ed esplosioni), come non proseguire la serata in un luogo deputato alle chiacchiere, dove l’atmosfera ti accompagna ancora nello strascico delle emozioni. Un protagonista da fiabe che cerca la sua amata superando difficoltà indescrivibile. Quale donna non vorrebbe essere salvata da cotanta grazia muscolosa, in un  danzante corteggiamento a cavallo dopo aver ucciso i cattivi e responsabili della tua prigionia? Bello, forte, coraggioso, serio e motivato da grandi ideali. Si, vero, ha fatto fuori qualche delinquente, ma era legittimato a farlo. Insomma con tutte queste premesse, se ancora avete occhi per il vostro lui o meglio se il vostro lui non è entrato in una crisi di identità o schiacciato da ansie da prestazione, allora vi consiglio di andare alla Piola del Cine in via Cagliari per continuare a scrivere la vostra sceneggiatura.

piola del cineOpen space con cucina a vista e grandi manifesti colorati che richiamano protgonisti del cinema italiano e non solo; tavoli apparecchiati con cura e sedie colorate di legno, un bancone del bar che sembra rubato da qualche film anni 80 e una signora gentile e sorridente che vi accoglie come fosse a casa sua. Il menù è piemontese, rigorosamente, semplice immediato e riconoscibile. Tartare di carne cruda con tutti gli ingredienti di routine  (cipolla senape capperi tuorlo acciughe…) agnolotti e tagliolini ai carciofi, carne all’albese o aringa alla salsina di zenzero. I secondi sono  classici ma quello che mi colpisce è il petto d’anatra alle castagne. Ache le pietanze più curiose non distologono l’attenzione dal dialogo anzi lo solleticano e lo coccolano. Un buon Barbaresco di Terredavino  ha poi reso tutto molto più fluente e scorrevole. Per finire una torta di mele specialità della casa dove io ho ritrovato tutti i sapori antichi di casa mia. Pochissima pasta frolla e tantissime mele, sarà la torta delle nove mele? Non è dato da sapersi. L’atmosfera è piacevole, i prezzi accessibili, il cibo è semplice e sincero.

Sperando che il vostro lui si trasformi nell’eroe delle vostre fantasie, che vi liberi dalle vostre sofferenze e dalle vostre catene, per vivere una vita insieme fatta di amore e passione. E’ chiedere troppo in un epoca in cui dobbiamo sacrificare tutto il resto? Secondo me no.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Piola del Cine, Via Cagliari, 40  10153 Torino 011/0376470

Annunci

3 pensieri su “Con Django alla Piola del Cine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...