Rural, ruvido fuori, morbido dentro.

Immaginate un batuffolo di cotone, oppure un accappatoio bianco di qualche Spa del benessere, immaginate qualcosa di bianco e morbido che vi concedete come regalo in un weekend di riposo. Questo è l’effetto che fa il Rural: in un luogo un po’ spartano come corso Verona, avrete una sorpresa già solo guardando dalle vetrate ampie, tavoli bianchi, apparecchiati in modo impeccabile, forse un po’ distanziante per cotanta eleganza e stile. Ma se trovate il modo per superare quella ruvidità sabauda dentro troverete una dolcezza infinita. In effetti lo chef che ha studiato e immaginato questo posto è Massimo Camia della Locanda nel Borgo Antico di Barolo nelle Langhe, più piemontese di così…, ma chi vi accoglierà sarà un sorridente Gabriele attorniato da gentilissimo personale. Si è così, vi stanno indossando un accappatoio bianco, preparando la vasca con le candele e inebriando di profumi la stanza per farvi accomodare al vostro tavolo, più appartato, se volete, dove potrete finalmente parlare senza essere disturbati dai tavoli vicini con tutta serenità. Ora inizia il massaggio per due con una fantastica rolatina di coniglio per smorzare la fame, aspettando il primo vero trattamento benessere per il palato. Il vitello tonnato con una salsa tonnata al latte di soia, che si scioglie in bocca e iniziate a rilassarvi, quando il trattamento si fa più intenso con il primo piatto che ci portano e ce lo raccontano come il fiore all’occhiello del ristorante, promotore della pasta di ‘Defilippis’, Agnolotti della Tradizione ripieno di tre arrosti maiale, vitello e coniglio con cavolo stufato. Alla prima forchettata partono i mugugni e i gridolini, si chiudono gli occhi e il piacere del nostro trattamento è all’apice. Il secondo arriva senza farsi troppo aspettare; il Rural nonostante la piemontesità sperimenta anche il pesce, e io assaggio il tonno e la mia compagna di goderecce avventure Francesca Gonzales -di www.spadelliamoinsime.com citata anche da www.blog.californiabakery.it- si tuffa sull’agnello impanato ai grissini e timo, veramente un’ esperienza sensoriale. Per finire il nostro percorso un piccolo tortino di mele e uvetta, delicato e dolcissimo. Una vera cura della mente e delle spirito. I piatti sono raccontati dal nostro “maitre di sala” che manifesta passione, entusiasmo e dolcezza. Questo ristorante è bianco ed è perfetto per una domenica pasquale con il vostro lui o lei o in famiglia. Spogliatevi e fatevi accompagnare nelle terme del gusto. 

Rural, Corso Verona, 15 Torino, 011 2478470

Annunci

6 Comments

Add yours →

  1. Che voglia di coccole e relax che mi hai suscitato…..ottima idea per il weekend di Pasqua….

  2. Sembra un’esperienza imprescindibile ahimè… Ce la faremo a stare dietro ai tuoi abili consigli? Intanto teniamo da conto.

  3. Molto originale l’abbinamento Spa – Rural. La sensazione leggendo è quella di entrare veramente in un mondo di coccole… attraverso il tatto ed il gusto.

  4. In effetti l’avevo notato ma nutrivo una certa diffidenza. Grazie del consiglio termale! Ti anticipo che ho in serbo una trattoria ligure dove portarti (è all’interno di una chiesa sconsacrata, località Le Manie).

  5. bellissimo racconto vale, è esattamente la sensazione che ho provato ma non ero riuscita a materializzarla in un racconto. Coccole e relax, è stato proprio così oltre ad una cena con piatto presentati in modo impeccabile e molto buoni.
    Grazie per la bella serata passata insieme… aspetto la prossima! 😉

  6. Distanziante è di certo il sentimento che ho provato diverse volte passando davanti al Rural, a soli due passi da casa mia.
    Bellissimo il bianco lucente e la grande ariosità delle vetrate in una zona di Torino che sta diventando, a mio parere, interessantissima.
    Ora, dopo ciò che scrivi, non esiterò più ad oltrepassare la bianca soglia e mi immergerò in una rilassante ed avvolgente atmosfera “da coccole”.
    Grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: